Ultime Notizie


Vittoria Ruggiero e Merlino vincono Il Torneo di Natale del Monviso

Inizio d’anno scoppiettante sui campi del Monviso Sporting Club di Grugliasco con il Torneo di Natale, che ha messo in campo le sue finali, di singolare e doppio, domenica 7 gennaio al termine di due settimane di grandi sfide che hanno richiamato sui terreni di gioco del circolo piemontese circa 200 giocatori e giocatrici di 3.a e 4.a categoria.

Tra le donne il titolo di 3.a categoria è andato alla 3.4 Vittoria Ruggiero che nell’atto decisivo ha superato in rimonta la 3.3 Gaia Margherone, con lo score di 1-6 6-4 6-3. Primo set a senso unico per la Margherone, seconda e terza frazione di marca opposta con la Ruggiero sempre più in partita e abile nell’imporre i propri ritmi. La Ruggiero aveva eliminato in semifinale la seconda testa di serie, Irene Mantino (3.2) anche in questo caso al termine di tre frazioni (6-2 1-6 6-3). La numero 1 del seeding, la 3.2 Emma Giaccone, si era invece arresa a livello di quarti di finale, alla Margherone con un doppio 6-2.

In campo maschile affermazione finale di Lorenzo Andrea Merlino, 3.1 e seconda testa di serie, che si è imposto con un netto 6-3 6-1 a Raffaele Lionetti, numero 1 del seeding. Merlino è arrivato più fresco del rivale al match per il titolo avendo approfittato del forfait di Roberto D’Oria in semifinale. Lionetti aveva invece dovuto lottare nello stesso step del tabellone, almeno nel primo set, contro Luca Cesare Fassio, battuto 7-6 6-1.
In archivio anche la rassegna di doppio maschile che ha premiato il tandem saluzzese Marco Barbero (3.2) e Lorenzo Airaudo (3.4), al via non tra le coppie teste di serie, bravi nella finale a superare 6-1 6-3 Massimo Branda (3.2) e Fabio Martini (3.3), componenti della coppia numero 2 del seeding. Barbero ed il giovanissimo Airaudo avevano eliminato in primo turno i favoriti Tommaso Gebbia ed Ernesto Zavattaro, per 6-4 6-3.

Ottima come sempre l’organizzazione per quella che è ormai diventata una tappa fissa d’inizio stagione sui campi del prestigioso circolo ubicato nella prima cintura torinese.