Ultime Notizie


Al Monviso SC presentazione dei campionati italiani di tennis in carrozzina a squadre

Sarà un fine luglio e un inizio agosto caldo sotto tutti i punti di vista per il movimento piemontese e nazionale del tennis in carrozzina, in costante ascesa, nei numeri e nella qualità dei giocatori e delle giocatrici. In programma, infatti, per il secondo anno consecutivo in regione, i Campionati Italiani di Tennis in carrozzina a squadre che erano andati in scena nel 2014 al Circolo Tennis Le Pleiadi con atti decisivi al Poggio Agrisport di Poirino, a causa delle cattive condizioni meteorologiche. L’organizzazione è sempre dell’ASD Sport Happenings, realtà che opera attraverso il proprio presidente, Margherita Vigliano, ed il suo staff, a 360 gradi nel mondo del tennis, settoriale e della promozione (con un circuito invernale seguitissimo e sempre più apprezzato dai protagonisti).

La sede 2015, per un programma che scatterà il giorno 30 e si concluderà il 2 agosto è quella prestigiosa del rinnovato Monviso Sporting Club, in stagione già più volte sulle prime pagine in virtù delle molte organizzazioni messe in campo, su tutte quella del Challenger da 42.500 euro e ospitalità. Proprio in occasione del grande evento internazionale maschile si era svolto un incontro esibizione con alcuni tennisti in carrozzina, in particolare con Ivan Lion, tra i primi giocatori d’Italia, che aveva sensibilizzato le scolaresche intervenute sul tema del reinserimento attraverso lo sport ed il tennis in particolare e mostrato a tutti la grande valenza anche tecnica del tennis in carrozzina.

Temi che verranno ribaditi durante i Campionati Italiani che vedranno al via da domani (ore 9) 18 formazioni provenienti da più regioni e realtà nazionali, in grado di disputarsi l’ambito titolo con grande trasporto agonistico e nel costante rispetto delle regole e del valore degli avversari. Tra i protagonisti anche il bolognese Fabian Mazzei, plurititolato campione italiano, individuale e a squadre e lo scorso anno mattatore dell’appuntamento. Sarà in gara con l’Active Sport Disabili accanto a Ivano Boriva, il capitano, Silviu Culea, Mattia Berzi. Così la torinese Stefania Galletti, laureatasi di recente campionessa italiana individuale. Farà parte della formazione “Sfide A” con Massimo Brischi e Claudio Santoro. Diverse e competitive anche le squadre torinesi (SportDipiù 1, 2 e 3, e ASD Sport Happenings A E B su tutte) chiamate alla competizione. Da seguire con interesse le prestazioni di Antonio Cippo, Massimiliano Banci e Marco Innocenti dell’Unità Spinale di Firenze.
Oggi la presentazione con gli interventi in conferenza stampa dell’assessore allo Sport della Regione Piemonte, Giovanni Maria Ferraris, del Presidente CIP Piemonte Silvia Bruno, della Presidente Sport Happenings, Margherita Vigliano, di Cristina Cavagnero, in rappresentanza di FIT e CONI regionali, del G.A. Giuseppe La Pira.
”Un grande evento – ha sottolineato l’assessore Ferraris – che ribadisce l’importanza dello sport per tutti e consente di mettere in evidenza quanto sia spettacolare il tennis in carrozzina. La Regione crede molto in questo tipo di appuntamento, di valenza nazionale, per i valori non solo sportivi che allo stesso sono connaturati”. “Un ringraziamento a tutti gli sponsor – ha sottolineato Margherita Vigliano – senza l’appoggio dei quali le nostre idee rimarrebbero solo tali”. “Il fatto che il tennis in carrozzina venga ospitato in circoli sempre diversi del nostro territorio fotografa la mutata sensibilità nei confronti dello sport paralimpico. Anche grazie a ciò i nostri numeri stanno crescendo al pari delle performance di campo”. “Un onore e un’emozione – ha precisato Giuseppe La Pira – vivere il torneo nella veste di Giudice Arbitro. Sono veramente fiero di far parte di questa squadra”. “Un momento importante per questa disciplina in forte crescita – ha chiuso Cristina Cavagnero – che potrà vivere due settimane di esposizione anche mediatica grazie ai Campionati Italiani e al Trofeo della Mole. Occasioni sulle quali continuare a costruire in ottica futura”.

Programma di massima

  • Giovedì 30 luglio: Incontri di 1° turno, dalle 9
  • Venerdì 31 luglio: Quarti di finale tabellone principale e tabellone di consolazione, dalle 9
  • Sabato 1 agosto: Semifinali dei due tabelloni a partire dalle 9 e fino alla chiusura del programma, attorno alle 20
  • Domenica 2 agosto: Incontri di finale, dalle 9

Ingresso libero per l’intera durata della manifestazione presso il Monviso Sporting Club di C.so Allamano a Grugliasco.

Roberto Bertellino – Ufficio Stampa Monviso Sporting Club