Ultime Notizie


Conclusione dei regionali al Monviso SC per 2°, 3° e 4° categoria

Incontri tutti da vivere quelli che mercoledì scorso, sui campi del Monviso Sporting Club di Grugliasco, circolo che in stagione è risalito alla ribalta anche in materia di grandi organizzazioni (dalle categorie giovanili a quelle più illustri del movimento internazionale vedi Challenger Atp), per l’assegnazione dei titoli regionali di 2.a, 3.a e 4.a categoria, maschili e femminili.
Nel draw di 2.a maschile successo di Andrea Bolla, 2.5 dell’ASD Ferrero, che ha superato in tre set e in rimonta Christian Felline, 2.6 biellese che si allena al Circolo Tennis Le Pleiadi ed è stato autore, come il suo rivale di giornata, di un grande torneo. Bolla a segno 4-6 6-0 6-3 grazie ad una maggior presenza fisica che gli ha permesso di salire di rendimento game dopo game: “Un giocatore che è migliorato molto nell’ultimo periodo – ha dichiarato uno dei suoi maestri al Match Ball Bra, Alberto Brignacca – e al quale ha fatto bene l’inverno di allenamenti a fianco di Matteo Donati. Vedere come l’alessandrino prepara gli appuntamenti, carpirne l’attenzione per il tennis professionistico, è stato arricchente per tutti noi e di conseguenza per i nostri giocatori”.

Un Matteo Donati che, uscendo per un attimo dal racconto dei Regionali, ieri ha conquistato l’accesso al turno decisivo delle qualificazioni a Wimbledon, il torneo dei tornei. Lo ha fatto sconfiggendo in rimonta il nipponico Nishioka, n° 140 Atp. Ora per lui un altro rappresentante del Sol Levante per entrare per la prima volta in carriera nel tabellone principale di uno Slam.

Digressione a parte il titolo di 2.a categoria femminile è invece andato a Drousille Dzeubou, portacolori dell’Ace Tennis Center di Volvera. Confermando i suoi progressi stagionali Drousille ha sconfitto senza particolari affanni la 2.4 (stessa sua categoria) e prima testa di serie Carlotta Ripa (Country Cuneo). Un successo sigillato sullo score di 6-1 6-3.

Nella finale “generazionale” del draw di 3.a categoria maschile è stato il superfavorito della vigilia, l’ex B1 Vincenzo Grande, seconda testa di serie, ad avere la meglio sull’ottimo Andrea Brignacca (14enne 3.3 della Sisport) autore di un bel percorso in tabellone. Per Grande vittoria in due set con lo score di 6-2 6-0.
Il 3.a categoria femminile ha visto l’affermazione invece di una giovane, la 3.1 cuneese Alessia Biodo, sulla più esperta Francesca Sattanino. Brava nell’occasione la Biodo (Country Cuneo) a non cadere nella tela della Sattanino e chiudere gli scambi non appena ha avuto l’opportunità di farlo (6-3 2-0 rit. il punteggio finale).

Chiudiamo con i titoli di 4.a categoria. Nel maschile successo di Marco Ventura, 4.2, che ha fermato in ultima battuta la corsa di Carlo Villani, attualmente classificato NC ma di valore decisamente superiore (come testimonia il suo passato agonistico) e giunto un po’ esausto all’atto decisivo dopo quattordici testa a testa vincenti. Ventura in trionfo con il punteggio di 6-3 6-1.
La vincitrice al femminile è stata invece una tennista di casa, l’istruttrice del Monviso Sporting Club Marina Corrado, 4.2, che ha piegato 6-1 6-0 Giorgia Falco,

confermando la superiorità palesata nell’arco dell’intera rassegna.
Ora sugli stessi campi sta per partire (oggi la chiusura delle iscrizioni e sabato il via) la tappa del Kinder + Sport, manifestazione promozionale che fa parte dell’attività giovanile FIT ed è supervisionata dalla sua ideatrice, Rita Grande.

Roberto Bertellino – Ufficio Stampa Monviso Sporting Club